TELEFONO

800217676

WHATSAPP

(+39)335.7002131

TELEGRAM

(+39)335.7002131

SMS

(+39)335.7002131

EMAIL

diretta@radiolinea.it

ART Breaking NEWS

di Beatrice Silenzi

 
L’estate è una stagione speciale, soprattutto per i bambini, perché rappresenta un momento di libertà, di avventure e di scoperta.
Che si tratti di spiegare il ciclo delle stagioni, di coinvolgerli in esperienze all’aria aperta, l’importante è rendere ogni momento indimenticabile.

Per loro, l’estate è un momento magico, fatto di viaggi emozionanti, valigie da preparare e giornate spensierate al mare o in giro a giocare con gli amici, esplorando nuovi luoghi affascinanti.
Ma come raccontare questa stagione ai più piccoli?

L’estate è una delle quattro stagioni dell’anno e, in molte parti del mondo, è la più calda.
Nelle regioni tropicali, coincide spesso con la stagione delle piogge, mentre nell’emisfero sud può rappresentare la stagione secca o persino l’inverno, a seconda della zona.
Le stagioni variano in base alla posizione geografica, prendiamo un mappamondo e mostriamo loro come la Terra ruota attorno al sole, creando il giorno, la notte e le diverse stagioni.

Molte famiglie scelgono l’estate per viaggiare, preferendo destinazioni balneari, spiagge, campeggi o picnic all’aria aperta. L’estate ufficialmente inizia il 21 giugno, con il solstizio d’estate, e termina il 20 settembre, quando cede il passo all’autunno.

Il solstizio d’estate segna il giorno con il maggior numero di ore di luce dell’anno ed è a partire da questo momento che le giornate iniziano a diventare progressivamente più corte fino al solstizio d’inverno.
Il termine “solstizio” deriva dal latino “solis statio”, che significa “sole fermo”, poiché in questo periodo il sole sembra fermarsi nel suo cammino prima di invertire la direzione.

In alcune parti del mondo, come nel circolo polare artico, il sole non tramonta mai durante l’estate, creando un fenomeno conosciuto come “sole di mezzanotte”, mentre in Inghilterra – durante il solstizio d’estate – una visita a Stonehenge può essere davvero suggestiva.
In questo antico sito, un fascio di luce solare attraversa un portale e colpisce esattamente la Heel Stone, una pietra posta al centro del monumento, creando uno spettacolo affascinante.