TELEFONO

800217676

WHATSAPP

(+39)335.7002131

TELEGRAM

(+39)335.7002131

SMS

(+39)335.7002131

EMAIL

diretta@radiolinea.it

ART Breaking NEWS

di Beatrice Silenzi

Pelle che sembra invecchiare precocemente? Potrebbe essere colpa della glicazione.

La Glicazione è un termine scientifico con cui si indica il processo chimico che coinvolge glucosio e fruttosio, proteine e lipidi o altri composti. Avviene quando gli zuccheri – presenti in grandi quantità nell’organismo – instaurano un processo ossidativo ed infiammatorio che determina una serie di gravi problematiche.

La glicazione non è una scoperta recente: risale al 1912 ed è stata compiuta dal fisico francese Louis Camille Maillard, ma, attualmente, è riconosciuta come un processo che  avviene naturalmente e gradualmente nel corpo e che può essere accelerato da alti livelli di glucosio nel sangue, dallo stress ossidativo, dall’esposizione ai raggi UV.

Da questo meccanismo, dunque, derivano sostanze di scarto che molte ricerche hanno collegato ad una infiammazione silente del corpo.
Quando sono presenti patologie come diabete o un’insulino-resistenza, il processo si accelera e questo porta a una diminuzione della produzione naturale di collagene, sostanza che dà elasticità alla pelle e ad un aumento della comparsa di rughe e di un colorito tendente al giallognolo.

La prevenzione della glicazione inizia con una dieta equilibrata, a basso contenuto di zuccheri e ricca di antiossidanti come frutta e verdura.
È utile evitare cibi altamente processati e cotti ad alte temperature e svolgere regolare esercizio fisico.
Evitare il fumo e limitare l’esposizione ai raggi UV sono altre strategie fondamentali.

A livello cosmetico, alcuni prodotti ed ingredienti possono contribuire a migliorare l’aspetto epidermico e a prevenire i danni da glicazione: introdurre anti-ossidanti come le vitamine C ed E, il coenzima Q10 e l’acido alfa-lipoico aiutano a contrastare lo stress ossidativo.

I cosmetici idratanti a base di acido ialuronico o alcuni acidi esfolianti, come il glicolico e il salicilico, possono essere d’aiuto, mentre il retinolo stimola il collagene.